#IoArtifisciòPerché – Tutti i vostri video, in attesa dello show al Teatro Sociale di Como

In attesa di veder salire gli artisti di Artifisciò sul palco del Teatro Sociale di Como, per festeggiare il primo anno di vita del varietà comasco, ecco tutti i vostri #IoArtifisciòPerché.

Se non l’avete ancora fatto, raccontateci cos’è stato per voi questo primo anno di Artifisciò, inviando il vostro video alla mail artificiocomo@gmail.com. Il video migliore vincerà un premio speciale, scoprite quale il 15 maggio!

Ci vediamo al Teatro Sociale, venerdì 15 maggio, ore 21:00.

Per maggiori informazioni

Chiostrino Artificio#IoArtifisciòPerché – Tutti i vostri video, in attesa dello show al Teatro Sociale di Como
read more

Artifisciò – 16 gennaio – SOLD OUT

Artifisció va in scena il secondo venerdì di ogni mese, a partire da aprile 2014.
Grazie alla grande apertura del Colonello Marco Tesolin e al lavoro del Progetto Radici e Ali sul territorio di Como Borghi, abbiamo potuto oltrepassare il limite invalicabile delle Caserme De Cristoforise e portarci dento un pò della nostra arte.
Lo spazio delle Caserme di Como è immenso e noi per una volta al mese ne occupiamo solo un pezzettino, una sala calda e confortevole che trasformiamo in un teatrino che può ospitare fino a un massimo di cento persone.
Per questo motivo è necessario prenotarsi. Le prenotazioni vengono aperte circa due settimane prima della data dello spettacolo e possono essere effettuate esclusivamente compilando il form qui sotto.
Le prenotazioni per Artifisciò 16 gennaio 2015 sono SOLD OUT 
Nel caso decidessi di non venire, hai tempo fino al giorno prima per comunicarci la disdetta così potremo dare il tuo posto a qualcun altro.
L’ingresso è quello principale delle Caserme, in Piazzale Montesanto 2. Il cancello aprirà alle 21 in punto e si chiuderà alle 21.15 massimo. Prima e dopo non sarà possibile entrare.
Da quando abbiamo iniziato questa avventura la sala è sempre stata piena e calorosa. Ringraziamo tutti e, non demordete, se non riuscerete a prenotarvi per questa volta, alla prossima non mancherete! Vi apsettiamo tutti!

Chiostrino ArtificioArtifisciò – 16 gennaio – SOLD OUT
read more

12 – 17 gennaio 2019
Frammenti – mostra collettiva di artisti comaschi

Sei artisti in cerca di spazio

Frammenti – O sei artisti in cerca di spazio

Frammenti è la mostra collettiva degli artisti comaschi Dario Luzzani, Silvio Curti, Nuvola Camera, Luca Gandola, Martino Bizzanelli e Massimiliano Mazza, che prenderà il via dal 12 al 27 gennaio 2019 presso il Chiostrino Artificio.

L’esposizione vuole essere un primo momento in cui gli artisti presentano i propri lavori e il proprio percorso artistico alla cittadinanza; il filo rosso che lega i lavori dei giovani comaschi (data l’età anagrafica) è la volontà di partecipare attivamente alla scena artistica della propria città, portando linguaggi differenti ma complementari: dalla pittura alla street art, dal linguaggio pop a quello neo figurativo.

La mostra inaugurerà il giorno 12 gennaio 2019, e rimarrà visitabile sino al 27 gennaio 2019.
Un evento pensato, dunque, come una “presentazione” di sei giovani artisti, che hanno la volontà di affacciarsi al mondo dell’arte cittadino, portando un percorso culturale e visivo di qualità, che sappia dialogare e creare ​una dichiarazione d’intenti, un modo per dire alla città di Como “anche noi lavoriamo qui, ci siamo…“.

 

admin12 – 17 gennaio 2019
Frammenti – mostra collettiva di artisti comaschi
read more

Musaico

I Musei Civici di Como si aprono ai giovani e al territorio con il progetto Musaico

Il progetto Musaico

Musaico si propone di valorizzare i Musei Civici facendoli diventare luoghi di sperimentazione e produzione culturale attraverso azioni mirate ad ampliare il target dei visitatori: dai bambini ai loro genitori e nonni, dai giovani locali ai turisti. La strategia posta alla base del progetto si fonda sulla collaborazione tra pubblico e privato, puntando sui talenti e le competenze giovanili presenti sul territorio.

Vivere i musei, favorendo la partecipazione della cittadinanza.

Il 14 aprile 2016 è ufficialmente partito il progetto che può contare su un contributo da parte di Fondazione Cariplo oltre alla compartecipazione di numerosi soggetti: l’ente capofila è il Comune di Como, affiancato dall’impresa sociale larioLHUB57, dall’associazione di promozione sociale L.A.L.T.R.O, dall’associazione Fata Morgana, dall’associazione Partücc, dalla cooperativa sociale AttivaMente e dall’ente di formazione Cias.

Il percorso

Il progetto, inizialmente intitolato Fuori dal Comò, ha cambiato recentemente nome, volendosi posizionare come vero e proprio museo virtuale che avesse le sue manifestazioni fisiche nei quattro musei comaschi coinvolti. Il nuovo nome Musaico – Musei Aperti Interattivi Como possiede il senso di legato alla poetica, alla musica e rimanda al termine mosaico, portando con sè il senso del “grande disegno composto da più elementi”.

Il “mosaico” è formato dai tanti enti coinvolti e dai quattro musei cittadini, che, in rete, promuovono i valori di apertura, partecipazione, coinvolgimento e interazione.

Musaico è frutto di un percorso di co-progettazione partecipata tra pubblico e privato, promosso e accompagnato da Artificio, anch’esso sostenuto da Fondazione Cariplo. Grazie ad Artificio, il Comune di Como ha incontrato le competenze e le energie della rete comasca di operatori culturali con cui si è dato vita all’idea progettuale. In questo percorso, sviluppatosi in 9 mesi di lavoro, i 7 partner si sono confrontati con diverse realtà locali, tra queste: le associazioni Como Concerti, XYZ e Accademia Galli.

adminMusaico
read more

Guerrilla Cinema

Con Artificio il Cinema irrompe in città! Guerrilla Cinema è l’appuntamento nell’estate comasca in cui il cinema vi spiazzerà!

Chi l’ha detto che a Como non ci sono più Cinema? Noi ve ne faremo scoprire di improbabili…ma possibili. Proiezioni e musica per rivivere gli spazi urbani come una volta, quando nelle piazze si faceva socialità.
Proiezioni a cura di Olo Creative Farm.
Con la collaborazione del Lake Como Film Festival.

Guerrilla Cinema – Edizione 2015
Assaggi di festival: Spaghetti! Aglio olio e guerrilla cinema

In occasione di questa seconda edizione, grazie alla preziosa collaborazione con il Lake Como Film Festival, il Chiostrino Artificio aprirà le porte a Assaggi di festival: Spaghetti! Aglio olio e guerrilla cinema. Una serata nel cuore di Como, in una cornice antica e suggestiva, dove gustarsi la versione restaurata dello spaghetti western di Sergio Corbucci, Django.

Guerrilla Cinema – Edizione 2014
Anima Mundi di Godfrey Reggio

Guerrilla Cinema ha illuminato il centro di Como con due proiezioni dal tema Paesaggi Urbani.
Immagini che irrompono negli spazi urbani della città, che prendono vita attraverso le performance live e dj set che le accompagnano.

Dove: piazza del Popolo, Como – proiezione su Palazzo Terragni

Artificio propone un Cinema che irrompe in città con una proiezione su Palazzo Terragni, simbolo dell’architettura razionalista.

Forte sarà il contrasto con il film ANIMA MUNDI di Reggio, che illuminerà il centro di Como facendo irrompere la natura con i suoi protagonisti ed i suoi paesaggi. A rendere unico l’evento sarà la musica suonata dal vivo di Massimo Colombo ed Emanuele Bardin. E la serata continuerà con Live set Brian Burgan.
Anima Mundi è un documentario prodotto in occasione della campagna in difesa della Diversità Biologica promossa dal World Wildlife Fund nel 1991 ci mostra l’umanità degli animali, negli sguardi e nelle semplici azioni quotidiane. Godfrey Reggio, in questo film, si rivela un geniale ritrattista del dettaglio e dell’insieme. Ogni inquadratura è bellezza a tutto campo, che si coglie in ogni guizzo, in ogni riflesso, in ogni sfumatura di colore.

Anima mundi è sicuramente un’opera onorevole per la causa ecologista, ma è anche una grande lezione di cinema.
Viviamo la nostra città!

Cinema Teatro Politeama: un secolo di storia 

Riflettori accesi sul Politeama, che è tornato in vita nelle immagini del video documentario “Cinema Teatro Politeama:un secolo di storia” realizzato per l’occasione da Olo creative Farm e Lake Como Film Festival.

Dove: Cinema Teatro Politeama – proiezione sul cinema Politeama

La città si ferma per accendere i riflettori sul Politeama.

Per una notte il teatro ritorna in vita nelle immagini del video documentario “Cinema Teatro Politeama:un secolo di storia” realizzato per l’occasione da Olo creative Farm e Lake Como Film Festival. La serata continuerà con una festa fino a tarda notte con DJ-set dal vivo.
Piazza Cacciatori delle Alpi diventerà per una notte un lounge bar grazie allo stand dello staff di Pura Vida.

La proiezione sul Cinema Teatro Politeama, struttura risalente al 1910, attualmente in disuso ricostruirà con immagini e musiche la storia artistica del Politeama: i volti degli attori del teatro italiano che vi hanno recitato, le note dei musicisti che vi hanno suonato, le sequenze dei film di una programmazione cinematografica lunga quasi un secolo.

adminGuerrilla Cinema
read more

Cou(L)ture Migrante

Un percorso di formazione professionale e di inclusione sociale nell’ambito
della sartoria e della moda con migranti e richiedenti asilo che risiedono a Como e provincia

Guarda la prima piccola collezione autunno inverno di Cou(L)ture Migrante, una bella ispirazione per i tuoi regali di Natale e per sostenere il Progetto che inizia a muovere i suoi primi passi.

SCARICA IL CATALOGO PRODOTTI

Per effettuare i vostri ordini
scrivete a: amministrazione.luminanda@gmail.com
oppure chiamate il chiama +39 328 6911940

IL PROGETTO
1 anno di lezioni di moda e sartoria
La collaborazioni con studenti e insegnanti degli istituti superiori di Como
La creazione di un brand e di una collezione che nascerà dalle contaminazione dei vari
attori coinvolti: terzo settore, scuole e aziende
La collaborazione e sostegno di aziende e privati

IL VALORE AGGIUNTO

La rete territoriale
Cooperativa sociale Lotta contro l’emarginazione
Cooperativa sociale Simplokè
Cooperativa Sociale Intesa Sociale
Parrocchia di S. Martino in Rebbio
Fondazione Padri Somaschi, Borgovico
Associazione Donatella “Lella” onlus
Opera Don Guanella Como
Associazione Women in White
Istituto Carcano – Setificio
Accademia Galli iED
Cias Formazione Professionale Impresa Sociale
Cisl dei laghi
Unindustria Como

Con il sostegno di
Lisa spa
Taborelli spa
Delli Fiori Amerigo

Il progetto è realizzato con il contributo di


adminCou(L)ture Migrante
read more

28 e 29 aprile 2018
The box
Un nuovo modo di provare emozioni

The box: un nuovo modo di provare emozioni.
Un viaggio interattivo attraverso la rappresentazione fisica di emozioni messe in scatola.

Presentazione del lavoro finale del laboratorio di multimedia e installazioni della Scuola Superiore Starting Work.
I ragazzi trasformeranno il Chiostrino Artificio in uno spazio immersivo dove vivere un’esperienza unica.

Il corso è a cura di Olo Creative Farm, Guestart e Luminanda.
In collaborazione con il Chiostrino Artificio.

admin28 e 29 aprile 2018
The box
Un nuovo modo di provare emozioni
read more

3 e 4 febbraio 2018
Arcade
Festival of Performing Art

Looking For Art & Allineamenti in collaborazione wow music festival e Artificio Como presentano ☉ ARCADE ☉

◎ CONCEPT

“Arcade” indica una prima versione di videogioco, sperimentale, una DEMO. Un oggetto, un tempo, un’interazione per il raggiungimento dello scopo. Il 3 e 4 febbraio i tre piani del Chiostrino Artificio verranno riconfigurati da stanze esperienziali,concerti, performance, installazioni e letture. Un processo artistico che trasforma il pubblico in protagonista e co-autore delle opere. Una dialettica di fondo implicita sul rapporto artista-fruitore lega le diverse installazioni presenti nel Chiostrino Artificio. Il progetto è come mosaico collettivo di ricerche individuali che riflettono attorno al tema della interazione con il pubblico. Indagando e stravolgendo i linguaggi abituali del sistema arte, un gruppo eterogeneo di giovani artisti realizzano “stanze esperienziali”, installazioni performative site-specific, concerti, letture e performance ospitano non (solo) l’artista che parla di sé, ma il fruitore che può e deve ritrovare il proprio spazio nell’opera d’arte

Ogni opera esposta è, per definizione, incompiuta senza il concorso attivo del pubblico, che avrà un modo di riconoscersi protagonista di una produzione artistica eterogenea, contemporanea, talvolta estrema, ma radicalmente vitale.

EXPERIENCE ROOM
domenica dalle 15.00 alle 21.00

ROOM #1 – Piano Terra
Artista: Emma Cappa
“Non so che ora sia e non lo voglio sapere”

ROOM #2 – Primo Piano (area relax)
Artista: Roberto Clerici
“Presence”

ROOM #3 – Primo piano
Artista: Elisa Diaferia, Giulia Wetter
“Processo”

ROOM #4 – Secondo piano
Artista: Kevin Bellò (Kevin B. Merz),
in collaborazione con Gloria Ghiani e Giulia Messina
“Attraverso noi”

PROGRAMMA – EVENTI SPECIALI
Domenica 4 febbraio – Performance

ROOM #1 – Piano Terra
Ore 18.00 – 18.30  JoelMa live acustic
Ore 18.30 – 19.30  Scarpa. live acustic
Ore 20.00 -21.00 Allineamenti – Letture condivise

SECRET ROOM #0
Dalle 16.00 – 18.00
Concerto “one to one”
Un’esperienza intimo e profondo a tu per tu con un cantautore. Si alterneranno i seguenti musicisti:
Daniela D’AngeloZuiN e Giò Beccati.
Prenota il tuo concerto privato mandando una mail a: arcade.como@gmail.com

UNUSUAL ROOM
Dalle 17.00 alle 21.00
Poetry slam,letture e performance musicali daranno vita, a rotazione, in maniera completamente casuale e libera a questi tre spazi inusuali: Il bagno, il camino e la libreria.
Artisti:  Gianmarco TricaricoTommaso Severgnini

Ingresso 5 € | Capienza limitata

PER ISCRIZIONI
Con il supporto di Fondazione Cariplo
Con il supporto tecnico di Mondovisione, Calypso Silent Disco e Silent Disco By Silentsystem
Beverage a cura di Il Birrivico
Partner Comune di Como

admin3 e 4 febbraio 2018
Arcade
Festival of Performing Art
read more

Laboratorio Creativo
La casa della Poesia di Como

Un ciclo di otto incontri per fare arte e poesia, condividendo la creatività

Per promuovere la voce e la creatività dei giovani

La Casa della Poesia di Como è lieta di presentare il nuovo progetto delle Api dell’Invisibile: un ciclo di otto incontri pensati dai giovani e per i giovani, con lo scopo di condividere le proprie forme d’arte, di creare sul posto e di fare dell’arte uno strumento in grado di agire attivamente nel mondo.
Non lezioni frontali, ma riunioni di giovani e per i giovani: un vero e proprio laboratorio creativo.

Gli incontri, distribuiti con cadenza mensile, sono pensati per ragazze e ragazzi tra i 15 e 30 anni, che abbiano la passione della scrittura poetica o in prosa, del disegno, della pittura, della musica o della fotografia.
Tanti i temi e tante le ispirazioni: portate la vostra penna, i vostri pennelli e i vostri strumenti, ma soprattutto portate la vostra testa… per fare arte insieme!

“Il nostro compito è quello di compenetrarci così profondamente, così dolorosamente e appassionatamente con questa terra provvisoria e precaria, che la sua essenza rinasca invisibilmente in noi. Noi siamo le api dell’invisibile. Noi raccogliamo incessantemente il miele del visibile per accumularlo nel grande alveare d’oro dell’Invisibile”
Rainer Maria Rilke, dalla lettera al suo traduttore polacco Vitold von Hulevicz del 13 novembre 1925

adminLaboratorio Creativo
La casa della Poesia di Como
read more

Arte Migrante

Un ciclo di incontri per fare arte e poesia, condividendo la creatività

Una serata per incontrarsi, conoscere e conoscersi.
Condividere noi stessi attraverso l’arte: una storia, un gioco, una canzone, una danza… vieni a scoprirci!

CALENDARIO INCONTRI
venerdì dalle 20 alle 22.30

Novembre 9 – 23
Dicembre 7 – 21
Gennaio 4 – 18
Febbraio 1 – 15
Marzo 1 – 15 – 29
Aprile 12 – 26
Maggio 10 – 24
Giugno 7 – 21

“L’uomo si realizza soltanto quando si siede a terra a livello dell’altro e parla
con lui fino a diventargli amico”
Proverbio Malawi

adminArte Migrante
read more

Corso di film making

Lezioni di Cinema: per scrivere, interpretare, dirigere e montare il tuo cortometraggio!

Giovedì dalle 20 alle 22
Chiostrino Artificio, Piazzolo Terragni 4 – Como
andrea@akrastudios.com o 3381272829
Contributo 240 € comprende 6 lezioni teoriche + la giornata di riprese, materiale didattico e attrezzatura forniti da akra studios

Data di inizio corso giovedì 18 ottobre

Corso di cinematografia dalla sceneggiatura al montaggio organizzato da akra studios e Artificio Como.
Il corso è di livello base e si compone di sette parti, divise in 6 lezioni e 1 workshop, più una serata conclusiva con la proiezione del saggio degli allievi. Per i partecipanti non è richiesta nessuna attrezzatura, il materiale per girare il cortometraggio verrà fornito da Akra Studios.

IL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO
Il SUONO NEL CINEMA
SCRIVERE UNA SCENEGGIATURA
LA FOTOGRAFIA E LA LUCE
DALLA SCENEGGIATURA AL SET
IL MONTAGGIO

+ UNA GIORNATA DI RIPRESE SUL SET

Calendario
– giovedì 18 ottobre, il linguaggio video: la struttura e le scelte narrative
– giovedi 25 ottobre, il suono nel cinema
– giovedi 8 novembre la scrittura di una sceneggiatura
– giovedi 15 novembre, la fotografia e la luce sul set
– giovedì 22 novembre,dalla sceneggiatura al set
– giovedi 29, dal girato al montaggio

I docenti del corso saranno il regista e direttore della fotografia Andrea Palamara e il fonico e compositore Simone Barbieri della casa di produzione video akra studios

Programma

IL LINGUAGGIO CINEMATOGRAFICO: un incontro sulla teoria del cinema, con proiezioni di spezzoni di film mirati alla comprensione dei vari aspetti del linguaggio cinematografico

Il SUONO NEL CINEMA: dalla colonna sonora ai suoni ambientali, dalla registrazione dei dialoghi fino al sound editing, il suono è un elemento fondamentale per la struttura filmica

SCRIVERE UNA SCENEGGIATURA: dall’idea del soggetto fino alla storyboard. Quali sono i passi della lavorazione del testo per arrivare alla sceneggiatura definitiva, la costruzione del personaggio, i tre atti, il viaggio dell’eroe.

LA FOTOGRAFIA: a partire dalle tecniche fotografiche a pellicola, passando per il digitale, fino alle reflex per realizzare filmati in 4K. Una panoramica sulla direzione della fotografia e la disposizione delle luci

DALLA SCENEGGIATURA AL SET, approccio pratico per illustrare in modo concreto come si realizza un video: dopo l’incontro preliminare sulla sceneggiatura, passiamo dalla carta al set. Tutto per mettere a proprio agio gli studenti e fargli prendere confidenza con gli strumenti e lo spazio di lavoro.

IL MONTAGGIO del materiale girato durante il workshop sarà la lezione di montaggio, dove avverrà attraverso la spiegazione dei programmi Adobe Premiere e l’applicazione di quanto illustrato nelle lezioni teoriche sul montaggio.
Con la collaborazione attiva degli studenti, verrà realizzato il prodotto audiovisivo finale, con accenni alla fase di post produzione

GIORNATA DI RIPRESE in cui gli studenti possano mettere a frutto quanto imparato durante le lezioni teoriche e pratiche, assistiti da operatori che lavorano da anni nel settore. Durante queste riprese i partecipanti gireranno un vero e proprio cortometraggio che verrà poi presentato nella serata conclusiva del corso aperta al pubblico.

adminCorso di film making
read more

1 febbraio -30 marzo 2019
Ettore Antonini
Alice nel paese delle meraviglie

1 MOSTRA E 2 LABORATORI
a cura dell’artista Ettore Antonini e Associazione Luminanda

Un’esperienza immersiva in cui il bambino sarà accompagnato all’interno
del Chiostrino Artificio e nel meraviglioso mondo di Alice e dei suoi protagonisti.

 

Il Chiostrino Artificio farà lievitare i suoi tre piani creativi allestendo ad arte un viaggio sensoriale in cui i bambini saranno accompagnati a diventare i protagonisti del racconto.
Il centro culturale vuole coniugare per la seconda volta, nell’antica location, l’identità didattica dedicata alla creatività e all’educazione con l’anima storico-artistica degli spazi del Chiostrino di Sant’Eufemia, tradizionalmente dedicati nella città di Como alle esposizioni. Un’esperienza per potenziare l’attrattività sia del pubblico adulto che di quello scolastico verso nuove proposte espressive. Durante questo “viaggio” i bambini incontreranno le opere in mostra dell’artista Ettore Antonini che, attraverso la sua ricerca pittorica, ha interpretato i caratteri dei personaggi e raccontato magistralmente le vicende dei protagonisti della storia di Carroll.

UNA MOSTRA IMMERSIVA
La storia sarà raccontata attraverso suoni, parole, immagini e allestimenti. Video e video mapping, suoni registrati e dialoghi, allestimenti suggestivi immergeranno il bambino in atmosfere diverse, in grado di emozionare e coinvolgere. Ogni spazio del suggestivo Chiostrino Artificio sarà un luogo della storia e il bambino si troverà negli spazi dove i personaggi sono passati e hanno lasciato un segno della loro presenza.
Il bambino in questo modalità di rappresentazione immersiva è il vero esploratore della storia, non più ascoltatore passivo ma partecipante attivo nello sviluppo del racconto.

IL METODO
Il metodo con cui sviluppiamo le attività rivolte ai bambini si ispirano alla pedagogia attiva e al metodo reggiano.
Loris Malaguzzi affermava:
“La parola si irrobustisce e si amplia con i guadagni che vengono dagli altri linguaggi che tutti si costruiscono nell’esperienza. Ma qui occorre prendere atto: che anche i linguaggi della non parola hanno in realtà, dentro di sé, molte parole, sensazioni e pensieri, molti desideri e mezzi per conoscere, comunicare ed esprimersi. Sono anch’essi modi di essere, di agire, generatori di immagini e di lessici complessi, di metafore e simboli; organizzatori di logiche pratiche e formali, di promozione di stili personali e creativi.”

Nel realizzare le nostre proposte seguiamo questi riferimenti:
• allestire il contesto per renderlo accogliente e favorevole alla libera espressione.
• creare un clima sereno per lo svolgimento dell’attività.
• stimolare la creatività, l’inventiva, la sperimentazione, e la manualità.
• proporre progetti interdisciplinari realizzando un’esperienza completa della realtà e non settoriale.
• incentivare la collaborazione di gruppo e l’aiuto reciproco come strumento per crescere e conoscere insieme
• sviluppare progetti di partecipazione in processi di conoscenza della realtà e di se stessi
• realizzazione di un prodotto artistico, individuale o collettivo, a memoria dell’esperienza vissuta

L’ARTISTA
Ettore Antonini lavora da anni sul tema di Alice nel Paese delle Meraviglie con acrilici di grande formato, xilografie ed Ex Libris. Per l’occasione saranno in mostra 30 opere, illustrazioni originali create per una nuova edizione di “Alice nel Paese delle Meraviglie” di Lewis Carroll, realizzate con le tecniche della xilografia e della pittura acrilica.

L’artista venegonese così dice della sua arte:
“L’Arte è uomo e l’uomo è comunicazione. La mia Alice lo sa bene e ammiccando spinge chi la osserva ad andare oltre il tangibile e lo scontato, utilizzando per questo allestimento, anche il linguaggio digitale. Non ha bisogno di celarsi dietro ad un alone di irraggiungibilità ma invece è in costante ricerca di un linguaggio nuovo e chiaro che permetta un dialogo con chi ne prende parte.”

LABORATORI CREATIVI
I bambini della scuola dell’infanzia, della scuola primaria, e i ragazzi delle scuole medie vivranno un’esperienza multi-sensoriale e interdisciplinare che va a svilupparsi in laboratori tematici in cui potranno esprimersi, rielaborare, ricreare individualmente e collettivamente realizzando un prodotto artistico che resterà a ricordo di questa esperienza.

CROQUET MATCH Stop motion animation
Un laboratorio per dare vita ai protagonisti della storia di Alice nel Paese delle Meraviglie attraverso una tecnica di animazione utilizzata nel mondo cinematografico. Verranno create le carte della Regina di Cuori che giocheranno al famoso sport del Croquet. I bambini dovranno animare la partita e realizzare il video del Match. I nostri personaggi verranno animati partendo da uno scheletro in metallo che verrà ricoperto di plastilina. Ogni bambino avrà un compito preciso come set designer, modellista, illuminotecnico e fotografo.
Verranno mossi progressivamente, spostati e fotografati ad ogni cambio di posizione. La proiezione in sequenza delle immagini create daranno vita ad un filmato realizzato dalla collaborazione all’interno della troupe di classe. Il video realizzato diventerà materiale integrante della mostra e sarà inviato alle insegnanti. Questo laboratorio ha l’obiettivo di avvicinare i bambini al mondo della stop motion attivando coordinazione oculo- manuale, la precisione, la creatività del bambino e il lavoro in team.

SCUOLA PRIMARIA | SCUOLA SECONDARIA

ALICE BLACK&WHITE China e pennino
I bambini sperimenteranno l’utilizzo del pennino e della china per ricreare le atmosfere proposte in mostra da Ettore Antonini nei suoi Ex Libris realizzati con acquaforte e acquatinta. Nella prima parte del laboratorio i bambini osserveranno con attenzione i dettagli delle miniature contenute negli Ex Libris e prenderanno confidenza con i pennini e l’inchiostro di china attraverso degli esercizi sulle linee e sugli spessori. Nella seconda parte dell’esperienza, inchiostreranno su della carta per calligrafia, i personaggi del mondo delle Meraviglie. Questo laboratorio ha l’obiettivo di aumentare la concentrazione dei bambini, la precisione del gesto, la sintesi dell’immagine e la pulizia del disegno.

SCUOLA PRIMARIA | SCUOLA SECONDARIA

WONDERLAND BOX Gommapiuma
I bambini entreranno nel meraviglioso mondo di Alice costruendo una Wonderland Box. Una scatola magica che racchiuderà l’orologio del Bianconiglio, i dolcetti e la bottiglia di Alice, la chiave del giardino, il fungo del Brucaliffo, il cappello del Cappellaio Matto, la tazzina da the del Leprotto Bisestile e la carta dell’esercito della Regina di Cuori realizzati dai bambini con la gommapiuma e i colori. Un laboratorio creativo dove si sperimenterà il materiale della gommapiuma, la sua morbidezza, la sua capacità di prendere forme nuove e di essere colorata con i gessetti per creare elementi scenografici della storia. Questo laboratorio ha l’obiettivo di sviluppare la motricità fine ed esplorare gli accostamenti cromatici. I bambini saranno anche invitati a riconoscere i simboli che rappresentano una storia per raccontarla una volta tornati a scuola.

SCUOLA DELL’INFANZIA | SCUOLA PRIMARIA

THE CASTLE OF THE QUEEN Legno, metallo e magneti
I bambini avranno la possibilità di incontrare i personaggi del mondo di “Alice nel paese delle Meraviglie” e di giocare con l’esercito della regina di cuori. Il laboratorio si aprirà con la distribuzione di un mazzo di carte ingigantite che daranno vita alla costruzione del Castello della Regina di Cuori. Il Castello nascerà dalla composizione architettonica delle carte realizzate con oggetti, frammenti di materiale di riciclo e materiali non convenzionali.
Questo laboratorio ha l’obiettivo di invitare i bambini a rispettare le regole di utilizzo del materiale e ad esplorare i concetti di equilibrio-disequilibrio, orizzontalità-verticalità, fluidità-fissità. Saranno invitati a sviluppare un fare collaborativo, a definire un proprio spazio creativo in relazione all’altro per ricreare la dimora della collerica e buffa Regina di Cuori.

SCUOLA DELL’INFANZIA | SCUOLA PRIMARIA

PER INFORMAZIONI SUL PROGETTO DIDATTICO
Anna Buttarelli +39 3387872193
Chiara Abbate +39 3387258128

PER ISCRIZIONI
Connie Potenza +39 3454502969 | segreteria.luminanda@gmail.com

admin1 febbraio -30 marzo 2019
Ettore Antonini
Alice nel paese delle meraviglie
read more