Artimede – incubatore di imprese artistiche e culturali

Artimede è un servizio di Artificio – centro culturale urbano diffuso a cura di ComoNExT

Artimede: cosa vuol dire avviare un’attività?

Hai un’idea imprenditoriale in ambito culturale e creativo, ma non sai come realizzarla?

Vuoi conoscere bandi e contributi a supporto delle nuove imprese?

Vieni a scoprire Artimede, un percorso di tutoraggio gratuito per l’avvio di imprese artistiche e culturali. E’ necessario iscriversi e avere la disponibilità a frequentare tutti gli incontri.

> Per informazioni e iscrizioni: brocai@comonext.it / Tel. 02. 36714060

Calendario – Artimede, incubatore di imprese artistiche e culturali

Finalità:

> Percorso aperto a chi ha un’idea in ambito culturale e creativo e vuole valutarla e/o strutturarla.

> Durante gli incontri sarà quindi possibile avere dei dialoghi diretti con professionisti in grado di suggerirvi il modo ottimale per impostare un’associazione, una cooperativa oppure un’impresa.

CALENDARIO INCONTRI

14 aprile

Quandro generale Impresa / associazione / cooperativa

16 aprile

Prodotto / servizio

 21 aprile

Mercato /concorrenza

 23 aprile

Piano di marketing / attività commerciale

28 aprile

Proprietà intellettuale (marchi e brevetti)

5 maggio 

Approfondimento associazione

 7 maggio

Approfondimento impresa

 12 maggio

Piano economico finanziario – break even point

14 maggio

Punto di vista previdenziale in ambito culturale

21 maggio

Approfondimento Cooperativa

Entro il 31 maggio

CONSEGNA DEL PROGETTO a ComoNExT

 * In caso di variazioni delle date i partecipanti iscritti saranno tempestivamente avvisati.

 

Quali sono le imprese culturali ?

Le imprese creative e culturali sono delle organizzazioni economiche molto particolari; spesso nascono da idee fondate su un sentimento artistico e culturale associato a una bassa opportunità di business, oppure offrono soluzioni sofisticate e innovative ma che possono ricoprire solo una piccola nicchia di mercato. Tipicamente, queste imprese, sono composte da imprenditori e persone che hanno un background professionale molto lontano dall’approccio manageriale. Per questo l’incubatore di imprese culturali si propone di dare un contributo in termini di formazione e tutoraggio all’autoimprenditorialità culturale e artistica. Le “industrie culturali” sono le industrie che producono e distribuiscono beni o servizi che, quando vengono concepiti, sono considerati possedere un carattere, un uso o uno scopo specifici che incorporano o trasmettono espressioni culturali, quale che sia il loro valore commerciale. Oltre ai settori tradizionali delle arti (arti dello spettacolo, arti visive, patrimonio culturale – compreso il settore pubblico), questi beni e servizi comprendono anche i film, i Dvd e i video, la televisione e la radio, i giochi video, i nuovi media, la musica, i libri e la stampa. Questo concetto è definito in relazione alle espressioni culturali nel contesto della convenzione UNESCO sulla protezione e la promozione della diversità delle espressioni culturali (2005).

Rimani in contatto!

Iscriviti alla nostra newsletter, ti informeremo sui nostri eventi e iniziative

newsletter